mercoledì 14 Novembre 2018
Elaborazioni contabili
                        per le aziende
 
 

AGEVOLAZIONI

contributi e incentivi per le imprese

- Marzo 2008 -

 

 

Legge Regionale 23/2004

ristorno per le Cooperative

A due anni dall’apertura dello Sportello di finanziamento a valere sulla Legge Regionale 23/2004 ed a fronte dei risultati raggiunti in termini finanziari e patrimoniali dalle Cooperative, siamo a sottolineare l’importanza che riveste un corretto processo di capitalizzazione a fronte della realizzazione di progetti di sviluppo.

Nello specifico, a livello legislativo è previsto, al fine di incentivare la capitalizzazione e quindi il rafforzamento patrimoniale delle società, che le cooperative possano realizzare aumenti di capitale sociale tramite il cosiddetto ristorno. Tale tecnica prevede che tutti o parte dei ristorni determinati ed attribuiti ai soci (senza alcun limite percentuale o di valore) in sede di chiusura di bilancio, possano essere inviati dalla cooperativa ad incremento delle quote di capitale precedentemente sottoscritte e versate dai soci, in alternativa all’immediata liquidazione degli stessi.

Qualora si scelga questa soluzione, è possibile richiedere, sulla quota di incremento di capitale sociale, un contributo a fondo perduto concretizzabile nel 40%.

Vi invitiamo dunque a valutare attentamente la possibilità di attivare la Legge Regionale 23/2004 per aumenti di capitale sociale realizzati tramite il ristorno e finalizzati al supporto di progetti di sviluppo che la cooperativa intende realizzare.

 

 

DOCUP obiettivo 2

chiusura 31/03/2008

Le imprese appartenenti ai settori industria, artigianato, servizi, turismo e commercio ubicate in un area Obiettivo 2, possono accedere ad un finanziamento agevolato ad un tasso inferiore al 2,75% per l’acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, hardware e software.

Per il settore turistico-alberghiero sono ammessi anche le opere murarie, l’impiantistica in genere e gli arredi. Per il settore costruzioni sono ammessi anche gli autoveicoli ad uso speciale (mezzi d’opera) e le macchine operatrici. Per il settore commercio, se l’impresa è ubicata in un Comune facente parte delle Comunità Montane, sono ammessi anche le opere murarie, l’impiantistica in genere e gli arredi. La chiusura del bando è fissata per il 31 MARZO 2008.

 

 

Commercio al dettaglio

imprese artigiane – ristoranti - bar

Le imprese di commercio al dettaglio ed artigiane, i ristoranti e i bar possono accedere ad un finanziamento agevolato ad un tasso compreso fra l’1,75% e il 3% per sostenere gli investimenti in macchinari, impianti, attrezzature, arredi, hardware, software, automezzi, opere murarie e impiantistica in genere.

 

 

Impresa giovanile o femminile:

garanzia Regionale

Le imprese femminili o costituite da giovani di età inferiore ai 36 anni possono accedere ad un finanziamento alle migliori condizioni bancarie, di importo massimo pari a € 40.000,00 con garanzia regionale pari all’80% dell’erogazione.

Il finanziamento può sostenere investimenti in genere, l’acquisto di scorte di magazzino e il costo di affitto dei locali aziendali.

 

 

Impresa giovanile o femminile

nuova costituzione

Le imprese neo costituite da giovani di età inferiore ai 36 anni e da donne possono accedere ad un finanziamento agevolato ad un tasso inferiore al 3%, di importo massimo pari a € 103.000,00 per sostenere gli investimenti in macchinari, impianti, attrezzature, arredi, hardware, software, autoveicoli, opere murarie e impiantistica in genere. È previsto anche un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese sostenute per la costituzione dell’azienda e per l’assistenza tecnica durante il primo anno di attività.

 

 

www.studioansaldi.it

 

Studio Ansaldi srl – corso piave 4, Alba (CN)

Area Utente
Archivio Newsletter
Entra
Registrati
Ricorda dati
 
Aste online
Alba
Cuneo
Pinerolo
Saluzzo
 
Link utili
Il sole 24 ore
La stampa
L'espresso
Il corriere
 
Meteo
 
Sistema Paghe e Contributi
Sistema Contabile
 
Servizi   News   Scadenziario   Normative e Approfondimenti   Agevolazioni   Sicurezza   Circolari   Quesiti   Chi siamo   La struttura   Cenni storici   Dove siamo   Contatti


STUDIO ANSALDI S.R.L. - CORSO PIAVE 4 - 12051 ALBA (CN) - Tel. 0173.296.611 - Fax 0173.296.730 - C.F. P.IVA e R.I. 03017620042
C.C.I.A.A. Cuneo R.E.A. n. 255653 - Capitale sociale € 10.000 i.v. - privacy - note legali